Casa ad energia quasi zero: a Benevento la prima del Sud Italia

A Benevento è stato realizzato il primo edificio a energia quasi zero in scala reale del Sud Italia. Il progetto nZEB (nearly Zero Energy Building) ha una superficie complessiva di 67 metri quadrati e ha impiegato le più avanzate tecnologie per il contenimento del fabbisogno energetico.

Il progetto è stato ideato da Stress, Distretto ad Alta Tecnologia per le Costruzioni Sostenibili sotto il coordinamento scientifico del prof. Giuseppe Peter Vanoli del Dipartimento di Ingegneria dell’Università degli Studi del Sannio.

L’edificio dimostratore a energia quasi zero è stato realizzato in un’area vicino al centro storico di Benevento, a pochi metri dall’Arco di Traiano.

L’obiettivo è creare tutte le caratteristiche che le nuove abitazioni private dovranno avere a partire dal 31 dicembre 2020 (2018 per gli edifici pubblici) e realizzare un laboratorio per testare le tecnologie più avanzate in ambito energetico.

Tecnologia a pannelli X-Lam con isolamento in fibra di legno, un impianto di climatizzazione che copre le esigenze di riscaldamento, raffreddamento, produzione di acqua calda sanitaria, ventilazione meccanica con recupero termodinamico e filtrazione elettronica. Inoltre ha avanzate tecnologie domotiche per il monitoraggio delle prestazioni energetiche e ambientali.

Fonti:

STRESS

www.isesitalia.org

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più