Successo per “L’Esercito di Terracotta”, 50mila persone in 3 mesi: mostra prorogata

Foto di Mario Zifarelli

Napoli – Doveva concludersi il 28 gennaio 2018 ma la mostra “L’Esercito di Terracotta e il Primo Imperatore della Cina” verrà prorogata fino all’8 aprile 2018. Una decisione scaturita dal grande successo di pubblico che ha ottenuto in questi tre mesi: ben 50mila persone hanno visitato la mostra internazionale.

Ospitata nella Basilica cinquecentesca dello Spirito Santo, la mostra racconta la storia del Primo Imperatore della Cina, attraverso statue, armi, carri scoperti nella Necropoli di Xi’an ed oggi Ottava Meraviglia del Mondo. I numeri eccezionali ottenuti in questi mesi hanno convinto gli organizzatori a prorogare la mostra.

“Siamo molto soddisfatti del risultato raggiunto fino ad ora. La mostra ‘L’Esercito di Terracotta e il Primo Imperatore della Cina’ è tra le più visitate a Napoli. Questo dato ci ha confermato il forte interesse che l’eccezionalità dell’esposizione ha stimolato, non solo da parte di singoli visitatori, ma anche di scuole e gruppi provenienti da tutta Italia e dall’ester”, ha commentato il curatore italiano, Fabio di Gioia. “È stato il passaparola ad alimentare la curiosità verso la mostra e questo dimostra quanto la città sia viva e attenta alle novità”.

Sotterrato nel suolo dello Xi’An, nella Cina orientale, l’esercito fa parte del mausoleo dedicato all’Imperatore. Le statue, le armi, le armature, i carri da guerra, il vasellame e gli oggetti che richiamano alla vita quotidiana dell’antica Cina, presenti nella mostra, sono ricavati dagli unici calchi esistenti, frutto del lavoro e delle attente rifiniture di artigiani cinesi della regione dello Xi’An, che portano avanti la grande tradizione dell’arte orientale.

INFORMAZIONI:

Dove: Basilica dello Spirito Santo, via Toledo, 402 (a 100 metri da Metropolitana linea 1 e 2, funicolare di Montesanto e Cumana)

Quando: aperta tutti i giorni, dal lunedì alla domenica: h 10.00 – 20.00

L’ingresso è consentito fino a un’ora prima della chiusura. Giorni e orari possono essere soggetti a va- riazioni, aggiornamenti sul sito www.esercitoditerracotta.it

Pagina facebook.

Potrebbe anche interessarti