Furto alla biblioteca dei Girolamini, “no” al rito abbreviato per il libraio ladro

La biblioteca dei Girolamini, la più antica di Napoli e che conta innumerevoli manoscritti. Ha avuto una storia travagliata per i numerosi furti avvenuti a danno di libri di valore inestimabile. Il caso vede anche coinvolto l’ex senatore Marcello Dell’Utri.

E’ stata definitivamente confermata per la maggior pare dei capi d’imputazione il coinvolgimento del libraio tedesco Herbert Schuer, responsabile di aver saccheggiato libri preziosi appartenenti alla biblioteca. Lo stesso libraio aveva conservato per se alcuni libri, ritrovati poi nella casa d’aste ‘Zisska-Schauer’ di Monaco.

Come rende noto il mattino.it la Sesta sezione penale della suprema corte di Appello di Napoli ha annullato il rito abbreviato e ha dichiarato definitiva la condanna. Ma per gli anni di carcere che dovrà scontare si dovrà aspettare. Una cosa è certa, non avrà lo sconto dei cinque anni come deciso nell’Ottobre 2015.

L’ex direttore Massimo De Caro è stato condannato a sette anni di reclusione che ha scontato nella sua villa nel veronese. Dell’Utri è invece in carcere a Rebibbia e dopo la condanna a 7 anni di reclusione ha chiesto il rinvio a giudizio. La procura di Napoli e di Milano stanno indagando per ricettazione di libri antichi.

Potrebbe anche interessarti