Truffa ai danni del Comune: indagati 61 assenteisti

cartellino

Scandalo al Comune di Marigliano, in provincia di Napoli. Questa mattina si sono conclusi 61 indagini a carico di 61 dipendenti del Comune di Marigliano: i provvedimenti sono stati notificati questa mattina dai carabinieri ai responsabili di tutto il settore: impiegati e lavoratori socialmente utili.

Questi sono ritenuti responsabili di truffa aggravata ai danni del Comune per aver falsamente attestato il loro orario di servizio tramite artifizi e raggiri, venendo retribuiti per un’attività di fatto non svolta.

Le indagini sono iniziate nel 2014 della Procura di Nola diretta dal procuratore Anna Maria Lucchetta, e sono terminate a febbraio del 2018. Queste sono state condotte dai carabinieri della compagnia di Castello di Cisterna con la stazione di Marigliano.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più