Terremoto ad Ischia: partono le agevolazioni per le bollette dell’acqua

Il terremoto ad Ischia del 21 agosto 2017 ha lasciato gli abitanti ischitani a convivere con non poche difficoltà e disagi, anche e soprattutto economici. Per far fronte a queste difficoltà l’Evi spa, l’azienda che gestisce il ciclo idrico integrato sull’isola d’Ischia, ha varato un pacchetto di agevolazioni, per tutti coloro che occupano i territori di Casamicciola Terme e Lacco Ameno e tutti quelli divenuti inagibili a seguito del terremoto.

Tra queste: l’azzeramento dei costi per disdetta, sospensione e riattivazione delle forniture idriche; lo slittamento al 2019 delle scadenze di pagamento delle fatture; la concessione di rateizzazioni a dodici mesi.

I provvedimenti saranno applicati a chi ne farà richiesta presentando apposita istanza, corredata della documentazione rilasciata dal Comune di appartenenza e/o dalla Protezione Civile. Per altre informazioni o per la modulistica utile basta visitare il sito web dell’Evi, cliccando qui.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più