Mina torna a cantare in napoletano: è una canzone di Paolo Conte

Il mondo della musica è in trepidante attesa per l’uscita, nei prossimi giorni, di “Maeba”, nuovo disco di Mina. Per Napoli, però, la nuova impresa della cantante più amata e discussa d’Italia riserva una sorpresa in più. E’ stato infatti annunciato che fra i brani è compreso anche un pezzo interamente in napoletano.

“‘A minestrina”, questo il titolo, non vanta solo la voce splendida di Mina, ma anche quella di un altro grande artista. Si tratta, infatti, di un duetto con Paolo Conte, anche paroliere e compositore della canzone. E’ la prima volta che i due colossi della musica italiana lavorano insieme e fa sorridere che sia proprio per una canzone napoletana.

Nell’opera la “minestrina” è il pretesto per raccontare l’amore fra due persone di età avanzata, quella delicata passione fatta di abitudini e ricordi, di una minestra che cuoce sulla pentola, di una vecchia canzone sussurrata all’orecchio. La musica, un tripudio di mandolini e chitarre, ricorda Napoli in tutte le sue sfaccettature, ma, del resto, non è la prima volta che Paolo Conte esalta la nostra città con la sua musica.

Potrebbe anche interessarti