Turris, Governucci: “Abbiamo avuto cazzimma e cattiveria! Grazie al pubblico”

Nel post gara di Turris-Francavilla ha parlato anche il ds della società corallina Antonio Governucci. Ecco cosa ha dichiarato ai giornalisti presenti al Liguroi: “Giocavamo contro una squadra importante, che settimana scorsa ha battuto il Potenza. Abbiamo commesso un errore madornale, concedendo una punizione. Ne abbiamo concesse parecchie, forse a causa del nervosismo e dell’importanza di questo incontro. Poi, mister Carannante è stato bravo a rimettere in piedi la partita, meritando la vittoria. A mio avviso abbiamo messo la cosiddetta cazzimma, la cattiveria che ci vuole in queste gare e che ci contraddistingue“.

Prosegue Governucci: “Oggi, abbiamo dimostrato di avere anche una rosa importante, basti vedere che in panchina avevamo Giancarlo Improta, che è entrato nel secondo tempo ed ha fatto gol. Significa che la società ha fatto le scelte giuste sul mercato. Felici, inoltre, per il ritorno al gol di Roghi. Non ha brillato, ma questo è Roghi, bisogna saper gestirlo. Accende la luce e ti fa vincere le partite. Abbiamo messo un tassello importante in quel mosaico che è la salvezza. Il pubblico? Trovatemi una piazza che con una classifica deficitaria vanta un pubblico del genere. Siamo debitori ai tifosi della Turris, un grazie va anche a loro“.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più