De Luca: “Di Maio improponibile come premier. È un irresponsabile”

vincenzo-de-luca

Dopo la decisione del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in merito al Governo e la singolare proposta del sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, arrivano anche le prime dichiarazioni del governatore della Campania, Vincenzo De Luca, che si è scagliato ancora contro il Movimento 5 Stelle e Luigi Di Maio.

Per due mesi Di Maio – ha detto De Luca – ha tenuto inchiodata l’Italia alla sua pretesa di voler fare il presidente del Consiglio. È stato un atto irresponsabile, di chi voleva governare con solo il 35% dei voti. In 48 ore hanno cambiato linea, ma è arrivata tardi, resta il problema della coerenza programmatica dei 5 Stelle. Questa situazione di blocco è determinata dalla pretesa dei 5 Stelle di mettere davanti alla discussione la presidenza del consiglio da dare a Di Maio“.

Quindi, secondo De Luca, ha ragione l’ex premier Matteo Renzi: “Non era proponibile Di Maio premier, dopo anni di aggressioni verbali demagogia e stupidaggini. Ci voleva una figura terza di garanzia. Non si poteva votare Di Maio premier. Vengo da decenni di esperienza nella pubblica amministrazione e ancora oggi fatico. Invidio chi, come Di Maio, che non ha mai calcato neanche un Consiglio Comunale, si candidi a fare il presidente del Consiglio, mi vengono i brividi addosso. Servono competenza ed esperienza per governare un Paese come l’Italia da 60 milioni di cittadini“.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più