Raiola è nei guai, la Figc apre un’inchiesta nei suoi confronti: i motivi

raiola

Guai seri per Mino Raiola. Il ricchissimo procuratore che vanta nel suo parco giocatori nomi del calibro di Verratti, Pogba e Ibrahimovic, solo per citarli alcuni, sta attraversano un periodo davvero infelice.

Al punto tale che alcune sue esternazioni poco carine hanno spinto la Figc ad aprire un’inchiesta a suo discapito. Infatti come riporta il Fatto Quotidiano, il procuratore dopo la mancata convocazione del suo assistito Balotelli in Nazionale, avrebbe esternato la sua rabbia con frasi al vetriolo: “Abbiamo una Federazione che fa schifo, è molto scarsa, molto debole, non ha idea di cosa fare”. Parole che hanno offeso oltre che irritato la Federazione che senza battere ciglio è pronta a dare battaglia legale al procuratore.

Ma se questo non bastasse per mettere Raiola in una posizione scomoda, anche le autorità olandesi stanno indagando sui movimenti monetari del procuratore, sospettato di aver evaso il fisco.

Potrebbe anche interessarti