De Magistris: “Di Maio-Salvini? Governo antimeridionale. Il Napoli? Sono scontento”

Il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Mattina 9, programma in onda sull’emittente Canale 9 – 7 Gold. Ecco cosa ha detto sul contratto di governo tra Di Maio e Salvini: “Mi sembra che stia nascendo un governo lontano dal mio modo di intendere la politica e soprattutto dalle esigenze dei territori e del Sud. Anzi, sembra quasi che il problema del Paese siano le persone povere: non c’è niente sugli enti locali, sui sindaci, sulle città, sui bisogni della popolazione. Sembra un regolamento di condominio, ma governare un Paese è diverso dal chiudersi in una stanza con quelli con cui in campagna elettorale avevi detto che non ti saresti mai alleato. L’inizio non mi sembra dei migliori, poi valuteremo dai fatti”. 

E ancora: “Il motore di questo governo mi sembra molto anti-meridionale: avevo espresso grande compiacimento per il voto al Movimento 5 Stelle, mi era sembrato un segnale netto e chiaro contro il sistema che proveniva da Sud. Poi si alleano con chi per anni ha governato con Berlusconi, va a braccetto con l’estrema destra e saltava cantando odio nei confronti dei napoletani. Non dico sia un tradimento del voto – ha continuato de Magistris – ma tutto farei con la Lega tranne che un accordo politico. Così si riabilita un partito che è di chiara ispirazione anti-meridionale, per quanto sia chiaro che in questo momento Salvini si voglia proporre come leader nazionale. Ma non gli crede nessuno”.

Poi, sullo scudetto perso dal Napoli: “Come faccio ad essere contento del secondo posto del Napoli? Quest’anno avevamo tutti lo scudetto nella testa. Poi è ovvio che il Napoli ha giocato il miglior calcio e che lo scudetto ci sia stato strappato in modo discutibile, ma il tifoso è contento quando vince”. 

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più