Foto. Il fuggiasco di Pompei diventa un pezzo da collezione Lego

Il ritrovamento dello scheletro di un fuggiasco dall’eruzione del Vesuvio, presso la Regio V degli scavi di Pompei, ha suscitato grande interesse, così come le monete ritrovate a lui appartenenti. Il fuggiasco appena citato è diventato anche il soggetto di un pezzo da collezione della Lego. Infatti, in una scena montata ad hoc, si vede lo scheletro e il direttore generale del Parco Archeologico, Massimo Osanna, mentre solleva il masso che probabilmente uccise il fuggiasco (vedi foto).

Non è la prima volta, però, che la Lego si occupa di Pompei e del direttore Osanna già protagonista, nel 2017,  della ricostruzione realizzata dall’australiano Ryan «The Brickman» McNaughtcon, per conto del «Nicholson Museum» di Sydney, con oltre 190mila mattoncini. Nell’opera dell’australiano viene mostrata una Pompei antica prima dell’eruzione catastrofica del Vesuvio, nel 79 dopo Cristo.

Potrebbe anche interessarti