Insigne è un patrimonio italiano: vale più di Cristiano Ronaldo

Insigne vale più di Cristiano Ronaldo. A confermare la bella notizia che inorgoglisce (o almeno dovrebbe) una Nazione intera, ma soprattutto la città di Napoli è il Cies, l’Osservatorio Internazionale di Studi dello Sport, con sede all’università di Neuchatel, in Svizzera.

Una classifica dei giocatori più “validi” e costosi al mondo, stilata utilizzando un algoritmo che tiene conto dei più importanti parametri di mercato, tra i quali il valore tecnico e soprattutto l’età. Per tale motivo il Magnifico Lorenzo Insigne con i suoi 27 anni compiuti ieri si aggiudica il 23esimo, un passo davanti al 33enne Cristiano Ronaldo.

Il gioiello made Napoli batte CR7 anche sul prezzo: oggi Insigne è valutato 104, 2 milioni di euro, giusto un milione in più a Ronaldo a quota 103, 4 milioni di euro.

Le parole di encomio per Insigne si sprecano. Il giovane talento napoletano è corteggiato dai migliori club di tutto il mondo, pronti a sborsare cifre assurde pur di avere questo concentrato di talento nelle proprie squadre. Ma il legame che lega Napoli e Insigne, sembra essere davvero indissolubile.

Non solo per volontà del giocatore ma anche per il presidente, che nonostante la sua mentalità imprenditoriale resiste ad ogni attacco monetario da capogiro, perchè il suo vero obiettivo è quello di fare di Insigne il Totti della Roma. Un legame tra città e calciatore non sempre idilliaco, perchè (non si sa bene il motivo) ma quando qualcosa non gira e la squadra vive quei momenti bui, Insigne diviene sempre il capro espiatorio di tutti. E anche quando è stato sommerso da ingiusti fischi e boati negati, Insigne non ha mai, nemmeno per un volta, messo in dubbio l’amore dei suoi tifosi. Ci è rimasto male, come è giusto che sia, forse avrà peccato in qualche esternazione vulcanica, ma è sempre tornato sui suoi passi accettando sempre l’abbraccio immaginario della sua curva.

Oggi Insigne è un giocatore essenziale per il Napoli. Incedibile e intoccabile.

Un campione non solo agli occhi di Napoli….ma di tutto il mondo!

Potrebbe anche interessarti