Ciak d’oro 2018: successo per “Ammore e Malavita” e “Napoli Velata”

Roma -I Ciak d’oro 2018, premi del magazine diretto da Piera Detassis (votati da 100 giornalisti e critici e da una giuria di lettori), sono divisi quest’anno tra un musical innovativo e spiazzante, in salsa napoletana, e un film squisitamente d’autore e dal respiro internazionale.

A trionfare infatti sono due film italiani a ‘stridere’ per cifra stilistica: AMMORE E MALAVITA dei Manetti Bros e CHIAMAMI COL TUO NOME di Luca Guadagnino. Il primo ottiene ben cinque premi (regia, colonna sonora, canzone originale (Bang Bang), attrice non protagonista a Claudia Gerini a cui si aggiunge il Ciak Colpo Di Fulmine a Serena Rossi), mentre il film di Guadagnino ottiene il premio più prestigioso, quello di miglior film, e anche montaggio e manifesto.

Alla cerimonia della consegna dei premi a Roma con la conduzione di Geppi Cucciari, un Ciak va anche a Paola Cortellesi e Antonio Albanese, interpreti di COME UN GATTO IN TANGENZIALE di Riccardo Milani e a NAPOLI VELATA di Ferzan Ozpetek (scenografia e costumi).

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più