Fico presenta il taglio dei vitalizi: “Circa 40 milioni all’anno di risparmio”

Come annunciato nei giorni scorsi, soprattutto dal vice-premier Di Maio, il presidente della Camera Roberto Fico ha illustrato all’Ufficio di presidenza di Montecitorio il testo della delibera per il superamento dei vitalizi degli ex deputati, uno dei punti caldi del contratto di governo a firma Lega e Movimento 5 Stelle. A dare l’annuncio della presentazione è stato lo stesso Fico con un post su Facebook, spiegando anche praticamente (se il testo dovesse essere approvato così com’è) il ricalcolo delle cosiddette “pensioni d’oro”.

La proposta che ho presentato – ha scritto Fico – prevede il ricalcolo secondo il metodo contributivo dell’attuale sistema di assegni erogati dalla Camera agli ex parlamentari. Parliamo di 1338 vitalizi che saranno tagliati: per la maggioranza dei casi dal 40 al 60%“.

La proposta, in collaborazione con Inps e Istat, mira ad un calcolo preciso dove “gli ex parlamentari riceveranno quanto hanno versato“. Tutto per eliminare ogni “ingiustizia” e “risparmiare circa 40 milioni di euro all’anno“, “200 milioni di euro a legislatura“.

Con la riunione di oggi – ha scritto ancora – la delibera è stata incardinata. Si procederà adesso all’esame da parte dei membri dell’ufficio di presidenza che potranno presentare proposte di modifica entro il prossimo 5 luglio. Poi si passerà alla votazione. Questo è un ulteriore passo per il superamento definitivo dei privilegi. Un lavoro che continueremo a portare avanti anche su altri temi qui a Montecitorio e su cui vi aggiornerò costantemente“.

Questa la foto del testo della delibera, pubblicata da Fico:

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più