Gli puntano una pistola contro e lo derubano di 10mila euro, raid ai danni di un tabaccaio di Pompei

Carabinieri

Il proprietario di una tabaccheria a Pompei è stato fermato da due uomini che a bordo di un auto gli hanno sbarrato la strada e minacciandolo con un’arma da fuoco lo hanno costretto a consegnargli tutti i soldi.

Il bottino dei due malviventi è stato molto proficuo, il tabaccaio aveva con se 10mila euro che sarebbero serviti per rifornire la sue attività commerciale, troppo difficile pensare ad una coincidenza, le forze dell’ordine che ora stanno indagando sull’accaduto, sospettano che i due malviventi conoscessero bene gli spostamenti dell’uomo e che stavano aspettando proprio aspettando il giorno di rifornimenti per compiere il loro raid. Il luogo scelto per la rapina è stato via Messigno ieri mattina intorno alle 10,30.

I carabinieri di Pompei stanno utilizzando il sistema di videosorveglianza per riuscire a carpire utile informazioni sull’identità dei malviventi.

Potrebbe anche interessarti