Violenza choc su 46enne: picchiata, drogata e marchiata a fuoco dal compagno

violenzaCaserta. Una donna di 46 anni è stata vittima di gravi violenze per diversi giorni. Il suo compagno, un 25enne, l’ha ripetutamente violentata, picchiata e marchiata a fuoco con un forchettone. L’uomo è stato arrestato dalla Polizia di Stato ed è finito in carcere su ordine della procura e il Gip ha poi convalidato il fermo.

Le indagini erano partite qualche giorno fa, dopo un referto giunto in commissariato, che certificava lesioni gravissime subite da una donna: fratture a costole, contusioni, ecchimosi e addirittura un’ustione, un marchio a fuoco.

Gli investigatori hanno interrogato la 46enne, che ha accusato il suo compagno, descritto come violento e cattivo. Tutto è iniziato nel dicembre 2017, ha raccontato la donna, ma l’apice della violenza è arrivato tra il primo e il tre settembre scorsi.

L’uomo, infatti, avrebbe costretto la donna a drogarsi e a stare nuda sotto la doccia fredda, picchiandola con la mani e con un cucchiaio di acciaio, per poi marchiarla a fuoco con un forchettone bollente. La 46enne è riuscita ad allertare i figli, che le hanno, probabilmente, salvato la vita.

Potrebbe anche interessarti