Tornano le Luci d’Artista a Salerno: il percorso delle luminarie

luci d'artista

Le celebri luci d’artista stanno per tornare. Salerno anche quest’inverno si illuminerà di particolari luminarie in buona parte delle sue strade. Le luci che da anni stanno portando una marea di turisti nel Salernitano saranno istallate anche quest’anno. Ai precedenti punti di luce, si aggiungeranno altre 7 strade: Largo Montone, ai Giardini della Minerva; in Via Arce, Via Velia, in Via Diaz, Quaranta; Manzo; in Piazza Conforti, in Piazza della Concordia e in Piazza Plebiscito.

Le luci d’artista 2018 inizieranno ad essere montate subito dopo la festività di San Matteo. Molto probabilmente queste saranno accese il primo week-end di novembre. Il tema di quest’anno non è ancora stato reso noto dall’Amministrazione Comunale di Salerno.

Di seguito le strade scelte per l’istallazione delle luci d’artista 2018: 

nella Villa comunale; nel Centro Storico; in Piazza Sedile del Campo;

in Piazza Portanova; in Piazza Flavio Gioia; nell’area antistante Duomo; inPiazza S. Agostino;  al Corso Vittorio Emanuele; in Piazza Vittorio Veneto; in 10 Piazza Caduti di Brescia; in Piazza Gian Camillo Gloriosi; in Piazza Monsignor Grasso; sul Lungomare Trieste – Scogliera a Mare; sull’arenile S. Teresa; in Via Scillato – La Grotta; in Piazza Cavour – Opera Waves/Onde; in via Roma; in Via Del Carmine e Via Dei Principati;

in Via Trento, Via Posidonia, Via Torrione e Corso Garibaldi; in Via Porto; in via Settimio Mobilio; in via Luigi Guercio; in via F.P. Volpe e Via Nizza; in Piazza Casalbore e Via Conforti e in Via Ventimiglia e Via Madonna di Fatima. Inoltre per le Luci d’Artista di Salerno quest’anno potrebbe ritornare il Villaggio di Babbo Natale nel Parco dell’Irno a partire dal 16 novembre e sino al 26 dicembre.

L’Amministrazione Comunale di Salerno pare stia avviando una procedura ad evidenza pubblica per affidare l’intero evento per la realizzazione della casa di Babbo Natale, l’Igloo di Frozen, la pista di pattinaggio, i mercatini di Natale e stand gastronomici.

Potrebbe anche interessarti