Briatore: “Reddito di cittadinanza? Una follia, al Sud la gente non vuole lavorare”

Flavio Briatore ed il Sud Italia. Ci risiamo. Questa volta l’ennesimo attacco razzista riguarda il reddito di cittadinanza, e la possibilità che ne possa usufruire anche il Mezzogiorno. “Una follia“, però, secondo l’imprenditore: “Per me è una follia – dice al Messaggero – perché paghi la gente che sta sul divano. Sul divano ci sono già gratis, poi addirittura li paghi. Prenderanno il divano a due piazze“.

Non è la prima volta che l’ex manager di Formula 1 esprime perplessità sulla proposta dei 5 stelle. Lo scorso giugno, infatti, attaccò duramente i napoletani che “stanno sul divano a far niente”. In queste sue analisi, però, Briatore continua ad infangare quella parte del Paese che lui stesso definì “senza cultura”, dove “si mangia bene” e niente più.

E quindi, secondo la narrazione razzista di Briatore, il Sud è soltanto una zavorra per il Nord che produce, dove chi ci vive non ha voglia di lavorare, e chi ne ha voglia scappa: “Investimenti in Meridione? Ci sono difficoltà enormi – sentenzia ancora l’imprenditore -. E la gente non ha voglia. Chi aveva voglia è andato fuori dal Sud“.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più