FOTO. Napoli, arrivano nuovi bus: in quali zone faranno servizio e come sono fatti

Napoli ha accolto da questa mattina i primi 10 nuovi autobus di ANM. I mezzi scesi in strada rientrano in un’ampia fornitura di ben 56 vetture, come da accordo tra Comune di Napoli e la società Industria Italiana Autobus, per un investimento totale di quasi 15 milioni di euro. Gli autobus sono alimentati a gasolio, con motori Euro VI, conformi ai limiti di emissione in vigore, di categoria M3, classe I.

I nuovi mezzi calcheranno sia le strade del centro che quelle periferiche, in particolare: linea R2 (Brin-Garibaldi-corso Umberto-Municipio-Trieste e Trento); linea 154 (san Giovanni-Volta-Marina-Municipio-Vittoria-S. Lucia); infine, linea Alibus per l’aeroporto. Altri 20 autobus, fa sapere ANM, serviranno nei prossimi giorni anche zone della città non adeguatamente raggiunte dalle linee su ferro con il consolidamento dell’offerta sulle linee 196 (Brin-Ponticelli) e 182 (Paternum-Secondigliano-Don Bosco-Foria-Museo-Dante).

I nuovi mezzi sono dotati di sistemi telematici di bordo quali conta passeggeri, videosorveglianza, AVM per la geo-localizzazione, monitor informativi per l’utenza e climatizzazione. Infine, i bus City Mood 10 hanno una capienza di 88 passeggeri di cui 19 seduti, e mirano a coniugare la tecnologica e la sostenibilità ambientale, grazie allo standard di emissioni Euro 6.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più