Addio all’armatore napoletano Aldo Grimaldi, nipote di Achille Lauro

Genova – E’ morto all’età di 96 anni l’armatore napoletano Aldo Grimaldi. L’uomo si è spento serenamente nella sua casa in Corso Italia, a Genova. Nipote di Achille Lauro nacque a Solofra, in provincia di Avellino, nel 1922. Laureato in scienze economiche e marittime a Napoli fu capitano di lungo corso. Durante la Seconda Guerra Mondiale prestò servizio come guardia marina.

Finito il conflitto fondò insieme ai fratelli Luigi, Ugo, Mario e Guido la compagnia Fratelli Grimaldi Armatori, attiva ancora oggi. Oltre ad essere stato presidente di Grimaldi Holding, consigliere di amministrazione della SIAT (oggi gruppo Unipol) e presidente del Consorzio Grimaldi Group, specializzato in terminal portuali, tra il 1995 ed il 1997 Aldo Grimaldi è stato anche presidente di Confitarma.

Oggi Napoli e tutto il mondo hanno perso un imprenditore che ha fatto la storia della nostra economia, un grande uomo che ha dedicato tutta la sua vita alla sua grande passione: il mare.

Potrebbe anche interessarti