In arrivo un altro sciopero dei trasporti

Autobus

“Il degrado del comparto dei trasporti nel nostro Paese sta assumendo dimensioni sempre più preoccupanti, alimentato dalla mancanza di una politica generale sulla mobilità, dalla latitanza dei governi e delle istituzioni, dall’assenza di controlli da parte degli enti preposti, dalla preservazione di spazi di mala gestione nelle aziende pubbliche e dai miseri fallimenti delle privatizzazioni” , queste le dichiarazioni del sindacato Usb, che lancia l’allarme sciopero dei trasporti pubblici per il 30 Maggio 2014, aggiungendo che ci sarà una vera e propria raffica di scioperi.

E’ previsto uno sciopero nazionale di 24 ore che vedrà coinvolto non solo il trasporto pubblico locale  ma anche quello aereo. Per quanto riguarda i trasporti ferroviari e marittimi, l’ Usb dichiara di essere :“pronta a riprendere il conflitto contro l’attacco ai diritti del lavoro e ai livelli di sicurezza, contro la modifica dell’età pensionabile e contro l’allungamento degli orari di lavoro e alla repressione compiuta, anche attraverso licenziamenti, contro chi richiede il semplice rispetto delle regole”.

 

Potrebbe anche interessarti