Si opera per perdere peso, cinquantenne muore dopo 3 giorni

Operazione
Foto di repertorio

Un uomo di cinquant’anni è morto tre giorni dopo aver subito un’operazione di riduzione della massa grassa. Si tratta della drammatica vicenda di un insegnante salernitano con problemi di obesità. Come riporta Il Mattino, è stato dapprima operato al Fatebenefratelli di Benevento. Dopo qualche giorno però qualcosa è andato storto.

I parenti hanno riaccompagnato l’uomo all’ospedale di Benevento, poi il trasferimento al Ruggi di Salerno dove arriva in condizioni disperate. L’insegnante si era sottoposto ad un intervento bariatrico di riduzione della massa grassa. Il post-operatorio sembra in un primo momento procedere bene.

Tre giorni inizia a non sentirsi bene e viene da lì trasferito al Ruggi di Salerno, dove, nonostante i tentativi di rianimarlo, muore. Secondo alcune ipotesi sul decesso si sarebbe verificato un grave stato settico. I carabinieri hanno sequestrato le cartelle cliniche di entrambi gli ospedali.

LEGGI ANCHE
Lotta all'obesità: frutta e verdura nei distributori, basta merendine

Sarà l’autopsia a svelare le cause della morte.

Potrebbe anche interessarti