Prete campano fa cantare “Soldi” di Mahmood prima della messa

don vitalianoVitaliano della Sala, parroco di Mercogliano, fa cantare ai ragazzi dell’oratorio “Soldi”, la canzone di Mahmood vincitrice della 69esima edizione del Festival di Sanremo.

Il parroco aveva dibattuto con un sacerdote che criticava la vittoria a Sanremo del cantante di origini egiziane sebbene nato e cresciuto effettivamente in Italia.

Allora, per rispondere alla provocazione del sacerdote che si proclamava “sovranista”, don Vitaliano ha fatto preparare ai ragazzi dell’oratorio la canzone tanto criticata da proporre durante la messa.

Il parroco di Avellino, Salvatore Picca, ha invece gratuitamente affermato: “Sarò un sovranista, un fascista, un nazionalista, uno squadrista e tutti gli ista del mondo ma la canzone di Mahmood davvero non si può sentire… è semplicemente vergognosa”.

Da fan de “Il Volo”, don Salvatore ha inoltre affermato: “Purtroppo hanno avuto una sola pecca, non erano musulmani non erano immigrati”.

Don Vitaliano, invece, vuole lanciare un chiaro messaggio: un messaggio di accoglienza che il Papa stesso propone.

Il video è di Sabina Lancio per IrpiniaPost

Potrebbe anche interessarti