Video. Donna data alle fiamme dall’ex, parla il medico che l’ha soccorsa

 

E’ ricoverata in gravi condizioni Maria Antonietta Rositano, che aveva avuto il coraggio di lasciare il marito e denunciarlo per maltrattamenti. L’ex marito, Ciro Russo, era evaso dagli arresti domiciliari che stava scontando ad Ercolano e, dopo aver percorso oltre 500 km, è giunto a Reggio Calabria dove ha dato sfogo a tutta la sua rabbia.

L’uomo, probabilmente, ha aperto lo sportello della macchina della donna che, aveva lasciato da poco i figli a scuola, l’ha cosparsa di benzina e le ha dato fuoco.

Intervistato dal programma “Mattino Cinque”, il medico che ha prestato i primi soccorsi, Sebastiano Macheda, ha descritto un quadro inquietante. “Aveva ustioni su oltre il 50% del corpo. Interessava sia il viso, il torace, l’addome, ma anche gli arti inferiori, e le avambraccia. Inoltre erano ustioni  tutte di secondo e di terzo grado, quindi ustioni molto ma molto serie“: queste le parole del medico.

La donna, nella serata seguente, è stata trasferita in un centro specializzato per le grandi ustioni a Bari. L’ex marito, Ciro Russo, ha fatto perdere le sue tracce, come se fosse scomparso nel nulla.

Clicca qui per l’intervista al dottor Macheda.

Potrebbe anche interessarti