San Giorgio. Bomba esplode davanti ad un negozio: si pensa al racket

Foto Facebook di Tommaso Sannino

Bombe e ancora bombe a Napoli. Questa volta ad essere stata colpita da questo atto criminale è stata San Giorgio a Cremano. Nella notte una bomba posta all’esterno di un locale commerciale è stata fatta esplodere, facendo spaventare tutto il vicinato. Infatti la deflagrazione, stando a quanto testimoniato da chi abita in prossimità dell’attività colpita, è stata talmente forte che hanno cominciato a tremavano porte, finestre e pavimenti.

Subito sul posto sono accorsi Carabinieri, Polizia ed ambulanza. L’attività commerciale colpita è situata tra via Morosini e Emanuele Gianturco. Ovviamente molti hanno subito interpretato questo episodio come un atto intimidatorio programmato e voluto da qualche associazione a delinquere presente nella zona. Alcuni infatti scrivono su diversi gruppi Facebook che è stato tutto opera della camorra e che questo episodio può essere ricollegato al racket e quindi ad un atto intimidatorio volto a spaventare “qualcuno” che si sia rifiutato di sottostare al potere illegale di alcuni delinquenti. Ma per ora rimangono solo ipotesi.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più