Universiadi, per la finale alla Reggia scelto il campo più spettacolare del mondo

Reggia di casertaSarà piazza Carlo III, una delle più grandi piazze d’Europa, antistante la Reggia di Caserta, ad ospitare il 12 e il 13 luglio la finale di gara di tiro con l’arco delle Universiadi, l’evento sportivo secondo solo alle Olimpiadi per il numero di discipline interessate.

Un campo di gara naturale e unico al mondo, il cui adattamento per l’evento prevede un costo di 250.000 euro.

Secondo quanto riportato da ANSA.it, i lavori prevedono il ripristino della pavimentazione del lungo viale centrale che dalla stazione ferroviaria attraversa la piazza terminando a pochi metri dall’ingresso principale della Reggia; saranno poi riparate o sostituite le caditoie, verranno sistemati l’arredo urbano con nuovi cestini e panchine e per quanto concerne l’impianto di illuminazione vi saranno 8 corpi illuminanti radenti a led.

Inoltre sono previsti due campi di gara: quello principale, sarà sul tratto finale del viale, a fianco ci sarà quello per l’allenamento.

Ci saranno anche due tribune, una per il pubblico da 7.800 posti e una per vip da circa 100 posti.

Tali lavori però ancora non sono iniziati perché manca l’aggiudicazione definitiva dell’appalto da parte dell’Aru.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più