Jorit, in arrivo due nuovi murales: uno sarà dedicato alla Rivoluzione Napoletana

Il genio creativo Jorit Agoch, non finisce di stupirci. L’amato street artist napoletano, infatti, dopo aver completatoil murale dedicato ad Antonio Cardarelli, nell’omonimo ospedale, ha intenzione di ritrarre altri due personaggi emblematici per la storia del territorio campano: il primo, già in corso d’opera a Palma Campania, sarà un ritratto del rivoluzionario Vincenzo Russo, il secondo, a Cava de’ Tirreni, omaggerà Sabato Martelli Castaldi.

Jorit, lo street artist di origini napoletane che ha legato il suo nome a numerosi murales, è sbarcato innanzitutto a Palma Campania. Ha, così, scelto la parete di uno stabile situato nelle palazzine popolari per realizzare un’opera ispirata a Vincenzo Russo, intellettuale e attivista della Rivoluzione napoletana del 1799 che fu giustiziato come martire in piazza Mercato a Napoli e che era originario proprio di Palma Campania.

Jorit, arrivato un po’ a sorpresa, anche se l’amministrazione comunale lo stava corteggiando da tempo, ha provveduto a scrivere una frase dello stesso Russo e poi si è messo al lavoro. Lo stesso, rigorosamente inserito nella sua “Human Tribe”, terminerà tra circa 15 giorni ed intanto la curiosità cresce.

Invece, la città di Cava de’ Tirreni ha voluto commissionare un murales a Jorit volendo ricordare un eroe riconosciuto a livello nazionale e riconosciuto addirittura dall’Aereonautica Militare.

La scelta è così ricaduta su un artista riconosciuto a livello internazionale che con le sue opere sta trasformando le periferie in veri e propri un musei a cielo aperto proprio perché il murales rappresenta una delle forme d’arte che arriva ai giovani, ed è soprattutto ai giovani che quest’opera vuole parlare: un piccolo ma importante contributo alla storia della Resistenza Antifascista d’Italia.

Potrebbe anche interessarti