Napoli. Consigliere pronto a pagare la mensa a bimba veronese: mangiava solo tonno e salatini

mensa scolasticaLa notizia della bimba costretta a mangiare solo una scatoletta di tonno con un pacchettino di crackers ha fatto il giro d’Italia. Questo triste episodio è accaduto a Verona in una scuola elementare di Minerbe, dove una bambina si è vista servire questo misero pasto a causa di un mancato pagamento della retta da parte della famiglia della piccola.

Subito è scattata una catena di solidarietà verso questa famiglia e in molti si sono proposti ad offrire il loro contributo per assicurare un dignitoso pasto alla bambina, pagando tutte i bollettini scoperti. Tra questi anche un consigliere comunale di Napoli, Federico Arienzo, che tramite il suo profilo Facebook ha fatto sapere che provvederà al più presto a risolvere questa drammatica situazione:

“Domani mattina chiamo al servizio politiche scolastiche di quel comune del veronese e proviamo ad avere quei bollettini. Insieme a tanti siamo pronti a pagarli noi. Proviamo ad arrivare a quella famiglia per darle testimonianza dell’affetto delle persone perbene di questo Paese con dei gesti concreti che possano regalare un sorriso a quella bimba. In tempi d’odio mettere in circolo solidarietà e’ un gesto d’umanità necessario per tutti”.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più