Omicidio Alessandra Madonna: revocata la misura cautelare alla mamma

Si ritorna a parlare di Alessandra Madonna, la ballerina di Melito travolta dall’auto dell’ex fidanzato e morta poco dopo in ospedale. Questa volta però al centro della questione legale c’è la mamma di Alessandra, Olimpia Cacace, che era stata condannata in primo grado per atti persecutori nei confronti della famiglia di Giuseppe Varriale, l’ex della ragazza. Ma dopo il ricorso presentato dai suoi legali alla donna è stata revocata la misura cautelare del divieto di avvicinamento al luogo dove perse la vita la figlia 24 enne, ed è stata disposta inoltre la sospensione condizionale della pena di sei mesi, inflitta dai giudici all’esito del primo processo, come riporta Il Mattino. Inoltre non dovrà risarcire la famiglia di Varriale.

La mamma di Alessandra dal giorno in cui la figlia ha perso la vita, nel 2017 non ha mai trovato pace e ha tentato anche il suicidio un paio di volte. Varriale dopo contrastanti versioni sui fatti e sulla dinamica dell’incidente è stato condannato in primo grado per omicidio stradale

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più