Visita teatralizzata ai Pellegrini: rivive la Napoli del ‘500

Napoli – Coop. En Kai Pan, Associazione Teatrale Aisthesis e coop. Artes Restauro & Servizi per l’arte, con la collaborazione di Archeologia a Napoli hanno organizzato una visita teatralizzata alla scoperta di un complesso di grandissimo interesse storico e artistico, l’Augustissima Arciconfraternita dei Pellegrini.

Due cooperative e due associazioni da anni impegnate nella valorizzazione del territorio, nella promozione di un turismo consapevole e nella diffusione della Commedia dell’Arte si sono incontrate per dare vita a un evento straordinario, che ha lo scopo di aprire alla cittadinanza e ai turisti un luogo ancora misterioso, per quanto sia testimone di cinque secoli di storia cittadina e sia custode di un’importante e suggestiva tradizione devozionale.

La visita teatralizzata è un’occasione per immergersi nella storia di Napoli, con una particolare attenzione sulla fase della nascita del viceregno spagnolo attraverso l’esperienza del teatro e una guida approfondita.

La visita permetterà innanzitutto di ammirare due chiese: quella cinquecentesca, dedicata a Santa Maria Mater Domini, che conserva l’originario disegno della facciata, e quella settecentesca della Santissima Trinità, opera di Giovanni Antonio Medrano e Carlo Vanvitelli, magnifica per la singolare pianta a due ottagoni collegati da rettangoli.

Si visiteranno, inoltre, il bellissimo coro, la “Terra Santa” e gli ambienti destinati ancora oggi alla vita dell’Arciconfraternita: il Salone del Mandato, le Sale della Vestizione, la Sala degli Albi d’Oro e la Galleria dei Dipinti.

L’appuntamento è il 27 aprile 2019 alle ore 10.30 all’ingresso della Chiesa della Ss. Trinità dei Pellegrini (Via Portamedina alla Pignasecca 41, accesso dal cortile dell’Ospedale dei Pellegrini). Il contributo di partecipazione è di € 18.00 per gli adulti e di € 10.00 per i minori dagli 8-18 anni, i bambini di età inferiore entrano gratis. La quota comprende il contributo per piccole opere di restauro del patrimonio artistico del complesso.

Per prenotare o ricevere altre informazioni è possibile mettersi in contatto a questi indirizzi:

349 457 0346 | eventi@archeologianapoli.com
366 240 3867 | turismo@info-artes.it
339 623 5295 | info@enkaipan.com

Sono possibili anche prenotazioni online su: http://archeologianapoli.com/prenotazione.html

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più