Morto l’imprenditore Galdiero: fermato un collega

gennaro-galdiero

E’ morto nella notte l’imprenditore Gennaro Galdiero di 40 anni: l’uomo era stato ferito nella notte da due colpi di pistola, mentre era nella propria auto.

Gennaro Galdiero era ed è ben ricordato, in particole nel meridione, in quanto aveva partecipato a numerose trasmissioni in tv ed era persino chiamato il “re delle mele”, poichè produceva mele annurche ed era considerato un esperto dell’ortofrutta nel sud. Per quanto concerne l’omicidio, è stata fermata una persona da Carabinieri di Capua: l’indagato è un collega, nonchè un imprenditore ortofrutticolo di 53 anni che la scorsa notte si è costituito consegnando la pistola con cui ha colpito l’uomo.

L’aggressore è Pasquale Savanelli, fermato per l’omicidio dell’imprenditore Gennaro Galidiero: l’uomo non ha voluto chiarire il motivo per cui ha ucciso il collega e su consiglio degli avvocati ha deciso di raccontare il gesto solo in un’ altra sede, ovvero in carcere.

Tuttavia, si suppone che il movente risieda nelle attività dei due imprenditori, entrambi facevano parte del consorzio ortofrutticolo, di cui Galdiero era amministratore delegato.

Potrebbe anche interessarti