Coniugi spacciatori di Torre Annunziata finiscono in manette

Coniugi spacciatori di Torre Annunziata finiscono in manette

Nel corso di un’operazione atta a contrastare le attività di spaccio nel territorio oplontino due persone, marito e moglie, finiscono in manette con l’accusa di detenzione di stupefacenti a fini di spaccio.

A seguito di una perquisizione del domicilio gli agenti delle forze dell’arma di Torre Annunziata, hanno trovato all’interno dell’appartamento 12 grammi di cocaina (suddivisa in 18 dosi) e 5 di crack (suddiviso, a sua volta, in 14). Alla vista dei carabinieri il marito  Salvatore di Salvatore, classe 1989, ha detto alla moglie di liberarsi velocemente della droga scaricandola nel water, ma i carabinieri sono ugualmente riusciti a recuperare gli stupefacenti.

I coniugi spacciatori sono stati dunque arrestati e sono ora in attesa del rito “direttissimo”.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più