DeMa, duro attacco ai 5 stelle: “Non mi piace la Piattaforma Rousseau, non è trasparente”

Dopo l’apertura di qualche giorno fa, il sindaco di Napoli ha deciso di tornare critico sul Movimento 5 Stelle. In particolare, Luigi De Magistris sembra esser contrario a determinati metodi messi in campo dai pentastellati.

Questa volta il primo cittadino si è scagliato contro Rousseau, la piattaforma di voto del Movimento. Da qui partono tutte le decisioni della compagine politica, dalle nomine dei candidati ai pareri sulla Sea Watch ecc. Nei prossimi giorni infatti, gli appartenenti alla piattaforma dovranno decidere sulla fine del Ministro Di Maio, esprimendo un parere sulla sua possibile decaduta da vertice del Movimento.

In merito alla questione, come riportato da Il Mattino, il sindaco De Magistris ha detto: Non credo alla piattaforma Rousseau e non le riconosco caratteristiche di trasparenza, pluralità e di pensiero diffuso e libero che è proprio di una democrazia diretta e partecipativa. Mi piace molto il filosofo Rousseau ma non la piattaforma Rousseau”.

Le parole di De Magistris riaprono la polemica politica post elezioni europee. Tutti già pensano al perché di questo cambio di rotta: semplice opinione personale o richiamo alla base?

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più