Subisce l’ennesima rapina, Vitagliano non ne può più: “Fanno quello che vogliono”

Dopo una rapina ed un furto nell’ultimo anno, la pizzeria di Diego Vitagliano a Bagnoli subisce una nuova violenza ripercorsa su Facebook da un video del giovane imprenditore affiancato da Francesco Emilio Borrelli.

Durante la notte, dei malviventi si sono introdotti all’interno del locale portando via la minima quota lasciata all’interno della cassa: Diego, infatti, non denuncia la violenza a livello economico ma quella a livello psicologico.

Non è tanto per il fattore economico ma per la violenza, in sé per sé, psicologica: entrano in casa tua e fanno quello che vogliono.”

Diego Vitagliano è un giovane imprenditore napoletano a capo di due pizzerie, una a Pozzuoli ed una a Bagnoli: ha in progetto di aprire a breve una terza pizzeria a Napoli ma, come dichiara in un post su Facebook lui stesso “Sinceramente, fate passare proprio la voglia.

Colpire un giovane imprenditore di successo e che dà lavoro a tantissimi giovani è un colpo basso nei confronti di Napoli e dei napoletani per bene: “Rispettate gli imprenditori napoletani per bene e rispettateli soprattutto quando danno dà lavorare a tanti giovani”.

Vitagliano e Borrelli colgono l’occasione per denunciare l’abbandono delle strade di Napoli: l’incremento di forze dell’ordine di cui tanto si è parlato non si è riscontrato nei fatti e, una strada come quella della movida di Bagnoli, la strada della pizzeria di Diego, non può essere abbandonata.

Potrebbe anche interessarti