Napoli. Commerciante morto per calcinacci: sarà lutto cittadino nel giorno dei funerali

E’ stato indetto dal sindaco di Napoli, Luigi De Magistris il lutto cittadino nel giorno in cui verranno celebrati i funerali di Rosario Padolino, il commerciante morto in Via Duomo a causa della caduta di alcuni calcinacci da un palazzo, in prossimità del negozio di cui era titolare.

Una tragedia che ha scosso tutti e che la dice lunga su quanto a Napoli è necessario mettere in sicurezza alcuni palazzi datati e che si frantumano in continuazione. Anche perchè dopo la morte del commerciante, sono susseguiti altri episodi in cui altre persone sono rimaste solo ferite, per fortuna. Anche i colleghi di Rosario, che conoscono la pericolosità e l’abbandono di quella porzione di Napoli, hanno denunciato dopo la morte del collega la gravità della situazione esistente e la superficialità della politica che anche se sollecitata ad intervenire, continua a restare sorda al loro aiuto.

LEGGI ANCHE
La rivalorizzazione di Piazza del Plebiscito

Inoltre in segno di lutto è prevista l’esposizione delle bandiere (dell’Unione Europea e della Repubblica Italiana) a mezz’asta sugli edifici comunali di Palazzo San Giacomo e del Consiglio Comunale, per l’intera giornata.

Potrebbe anche interessarti