Video: vandali violenti distruggono chalet nel Napoletano. “Siete dei criminali”

Non finisce lo scempio degli atti vandalici in Provincia di Napoli. L’ultimo caso questa volta è accaduto a Castellammare di Stabia, dove un gruppo di vandali ha deciso di prendere di mira uno chalet del lungomare, quasi distruggendolo completamente. Una scena che pensavamo potesse accadere in altri Paesi, ma che invece si è svolta nella nostra terra.

A renderlo noto è il Consigliere Regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, con un lungo post su Facebook. Allegato vi è anche il video dell’aggressione, il quale è stato subito segnalato al politico partenopeo. Nel post si legge: Vergognosa aggressione dai contorni criminali, solidarietà alla vittima. Auspichiamo che le forze dell’ordine identifichino i responsabili, risarciscano i danni e scontino una punizione esemplare”

Riteniamo vergognosa e criminale l’aggressione subita dal gestore di un chiosco di frutta sito nei pressi della Villa Comunale di Castellammare di Stabia – continua il commento di Borrelli – “Nel video dell’aggressione si nota l’inumana violenza con cui un gruppo di cinque vandali si accanisce contro la struttura a colpi di mazza, distruggendo tutto quello che trova dinanzi a sé. Tale video, purtroppo, è una rappresentazione aderente della mentalità camorristica e delinquenziale che caratterizza alcune sacche della popolazione. Dinanzi ad un atto del genere non possiamo che esprimere la massima solidarietà alla vittima augurandoci che possa continuare la sua attività e non decida, dinanzi a tanta violenza, di andare via”.

In ultimo, il post si conclude con un: “augurio affinché le forze dell’ordine possano identificare i protagonisti del raid. I criminali che appaiono nel video violento devono risarcire i danni e scontare una punizione esemplare”.

Ancora non sono stati chiariti i motivi di cotanta disumana violenza, ammesso che realmente ce ne siano. E’ una macchia nera soprattutto per la città di Castellammare di Stabia, la quale puntato tutto sul suo rimodernato Lungomare. 

Video aggressione Castellammare

#Castellammare di Stabia, gruppo di delinquenti devasta un chiosco a colpi di mazza. #Verdi: “Vergognosa aggressione dai contorni criminali, solidarietà alla vittima. Auspichiamo che le forze dell’ordine identifichino i responsabili, risarciscano i danni e scontino una punizione esemplare”“Riteniamo vergognosa e criminale l’aggressione subita dal gestore di un chiosco di frutta sito nei pressi della Villa Comunale di Castellammare di Stabia. Nel video dell’aggressione, diffuso da alcuni organi di stampa, si nota l’inumana violenza con cui un gruppo di cinque delinquenti si accanisce contro la struttura a colpi di mazza, distruggendo tutto quello che trova dinanzi a sé. Tale video, purtroppo, è una rappresentazione aderente della mentalità camorristica e delinquenziale che caratterizza alcune sacche della popolazione. Dinanzi ad un atto del genere non possiamo che esprimere la massima solidarietà alla vittima augurandoci che possa continuare la sua attività e non decida, dinanzi a tanta violenza, di andare via”. Lo affermano il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli e Marilena Schiano Lo Moriello, commissario del Sole che Ride della città di Castellammare di Stabia. “Il nostro auspicio – proseguono – è che le forze dell’ordine possano identificare i protagonisti del raid. I criminali che appaiono nel video devono risarcire i danni e scontare una punizione esemplare”.

Pubblicato da Francesco Emilio Borrelli su Giovedì 27 giugno 2019

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più