Video. L’ultima di Balotelli: “Buttati a mare con lo scooter, ti do 2mila euro”

Mario Balotelli ne ha combinata un’altra delle sue. Questa volta non parliamo di frasi provocatorie o bravate da discoteca, bensì di una scommessa folle che avrebbe potuto mettere a repentaglio la vita di un uomo e che soprattutto mostra un certo atteggiamento noncurante dell’inquinamento del calciatore.

I fatti sono inequivocabili e dal video si capisce bene cosa sia successo. Mentre si trovava a Napoli (probabilmente per andare a trovare la figlia), Balotelli ha fatto una vera e propria scommessa folle con un signore del luogo. In cosa è consistita tale “sfida”? Tuffarsi in acqua, nel molo di Mergellina, con lo scooter. Tutto per la cifra di 2000 euro, i quali sono stati consegnati in contanti da Balotelli all’uomo, prima di entrare in acqua e inquinare tutto l’ambiente circostante.

Bisogna dire poi che la scena è contornata dalle risate e i commenti dei presenti divertiti. Nessuno ha alzato un dito per evitare ciò. A nessuno è balenato per la mente che quello era un atto sbagliatissimo e per il quale sarebbe stato più indicativo piangere, piuttosto che ridere. Questo è un altro dramma del Web: giustificare, divertirsi o restare completamente indifferenti dinanzi a gesti inqualificabili.

Subito è arrivata la denuncia social, come era normale da aspettarsi per questo atto stupido e senza senso. “Offrire duemila euro – scrive il Consigliere Regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrellia una persona per gettarsi a mare con lo scooter è una cosa stupida, diseducativa al massimo, anti-ambientalista. Ma è soprattutto un insulto a tantissimi giovani e alle loro famiglie che fanno una vita di sacrifici per acquistare uno scooter, magari usato”.

Come siamo già stati abituati a vedere, Balotelli ha fatto l’ennesima brutta figura. Oggi, mentre i riflettori su di lui si sono un po’ spenti, ci si aspettava che avesse deciso di finire con le sue “balotellate”. Dobbiamo constatare invece che così non è.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più