Foto. Filumena Marturano rivive in un murale nel cuore di Napoli

Un collettivo di artisti dell’associazione “Miniera”, ha realizzato in via San Liborio un murale dedicato a Filumena Marturano, uno dei personaggi più rappresentativi del teatro partenopeo messo in scena dal grande Eduardo de Filippo.

Anni fa “La Radiazza” installò una targa per ricordare il suo luogo di nascita: infatti Eduardo ha più volte sottolineato di aver raccontato una storia reale, accaduta proprio in quella via San Liborio a pochi passi da piazza Carità.

Il murales di Filomena Marturano in via San Liborio fa parte di un progetto di quella ‘napoletanità’ che parte da un passato glorioso e che deve essere proiettata verso il futuro. Attraverso la street art puntiamo a valorizzare i personaggi della cultura partenopea per non perdere la memoria storica di questa città – hanno dichiarato Salvatore Iodice e Fabio De Rienzo, presidente e vice dell’associazione “Miniera” – Sarà la prima opera di una serie di installazioni che stiamo preparando in questa direzione: non possiamo approcciarci al futuro senza ricordare il passato”.

Il volto del murale è quello di Sofia Loren, che ha interpretato il personaggio in “Matrimonio all’italiana”.

Filumena Marturano – raccontano dall’associazione – diceva al suo amato Domenico che non avrebbe mai potuto piangere perchè il pianto è uno sfogo emotivo di chi ha conosciuto il bene e non può averlo e non di chi non ha mai avuto l’occasione di conoscere un po’ di bene. Alla fine Filumena piangerà, avrà raggiunto il suo attimo di felicità. Piangete, così’ potrete capire il vero peso di un sorriso“.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più