Universiadi, atleta algerino accusa malore durante la corsa: è grave

È in condizioni stazionarie ma resta in prognosi riservata lo sprinter algerino Mohamed Abdelhakim Guetthouche, vent’anni, colto questa mattina da un heatstroke (colpo di calore) mentre era in procinto di gareggiare sulla pista dello stadio San Paolo di Napoli.

Immediatamente soccorso dal personale che ha prestato le prime cure del caso, l’atleta algerino è stato poi trasportato all’ospedale Cardarelli di Napoli dove è tuttora ricoverato.

L’atleta ha accusato il malore mentre si stava allenando per la gara dei 200 metri di corsa per le Universiadi 2019 di Napoli, quando improvvisamente avrebbe accusato problemi respiratori e si sarebbe accasciato sulla pista di atletica, forse a causa del troppo caldo.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più