Cornicioni killer a Napoli: istituita una commissione speciale

L’Ordine degli ingegneri di Napoli – si legge in una nota riportata dal mattino.itistituisce una Commissione Speciale denominata «Sicurezza e Consolidamento delle facciate degli edifici», coordinata dal professor Marco Di Ludovico dell’Università Federico II, per valutare il rischio legato alle facciate dei palazzi.

Dopo l’incidente che ha portato nel 2014 alla morte del 14enne Salvatore Giordano, colpito da calcinacci caduti dalla Galleria Umberto di Napoli, il mese scorso a via Duomo, c’è stata un’altra vittima: il commerciante Rosario Padolino.

A rendere ancor più grave la situazione “è l’anzianità degli edifici presenti sul territorio napoletano: infatti il 59% degli edifici residenziali in provincia di Napoli ha più di 40 anni, percentuale che arriva all’80% nel Comune capoluogo. Non solo dunque un’ingente quota di edifici da ristrutturare in quanto vetusti, ma anche perché realizzati prima dell’entrata in vigore della normativa antisismica“.

Inoltre venerdì 12 luglio l’Ordine degli ingegneri di Napoli discuterà del problema nel convegno interprofessionale sul tema «Sicurezza e interventi di consolidamento per le facciate degli edifici», presieduto da Edoardo Cosenza, in programma dalle ore 9.30 nella Basilica di San Giovanni Maggiore (Largo San Giovanni Maggiore, adiacenze Università l’Orientale).

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più