Topi e rifiuti nel cuore di Napoli, smaltita per strada un’intera camera

Cumuli di immondizia invadono i vicoli di Napoli, qui ci troviamo in via Cedronio, nella zona che fa ad angolo con vico Storto Sant’Anna di Palazzo.

Mesi fa avevamo denunciato il degrado della zona a pochi passi da Napoli Sotterranea, visitata da tanti turisti ogni giorno che in alcune zone della città devono fare lo slalom tra la spazzatura e assistere a questo scempio.

Non si può parlare di vera e propria crisi, almeno per adesso, ma la situazione in alcune zone del capoluogo partenopeo è invivibile. I residenti giurano di aver intravisto anche qualche topo, infatti non c’è da meravigliarsi date anche le alte temperature di questi giorni.

Dopo aver denunciato la mancata raccolta differenziata in alcune zone dei Quartieri Spagnoli, in questo vicolo c’è chi addirittura ha pensato bene di “smaltire” un’intera camera con materasso, tavolo, divano e sedie. Mesi fa vi raccontammo dello stesso problema in una zona molto trafficata della città come quella di via Chiaia, dove una famiglia rovistava tra i rifiuti accumulatisi sul marciapiede. 

A questo, si aggiungono anche gli incendi causati, probabilmente, da alcune baby gang, come accaduto a via Toledo.

Finite le Universiadi i riflettori su Napoli si sono spenti, ma la situazione di “degrado” in alcune zone della città permane rovinandone l’immagine. Ricordiamo che qui ci troviamo in pieno centro storico, a pochi passi dal sito di Napoli Sotterranea e non molto lontani dal teatro Augusteo.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più