Miracolo in Circumvesuviana: donna tenta il suicidio, ma il treno è in ritardo

Circumvesuviana

Castellammare di Stabia – Il ritardo cronico dei treni della Circumvesuviana da mesi sta gettando nel caos viaggiatori e pendolari. Oggi, però, questa disfunzione è stata essenziale per salvare la vita di una persona. Una giovane donna si era posta sui binari all’altezza della stazione di Pioppaino, a Castellammare di Stabia, con l’intento di togliersi la vita. Tutto è avvenuto intorno alle 15 di questo pomeriggio.

Il piano della donna era quello di attendere il Campania Express, treno veloce che, non fermando alla stazione di Pioppaino, sarebbe arrivato a tutta velocità su di lei senza possibilità di frenare in tempo. Il caso fortuito, però, ha voluto che quel treno fosse in pesante ritardo.

Allo stesso orario del Campania Express è, infatti, arrivato un normalissimo treno accelerato che, viaggiando a velocità molto più contenuta, ha potuto frenare in tempo per salvare la vita all’aspirante suicida. La donna, scossa dalla situazione, non ha reagito bene ed ha aggredito violentemente il capo treno.

Il sindacato Orsa, dei macchinisti, ha reso nota la vicenda con un comunicato.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più