Napoli, il set più amato dai registi: in questi mesi si stanno girando tante fiction e film

Napoli è uno dei “palcoscenici” più amati dai registi italiani e non solo. Sono state tante le fiction e i film girati nella bella città partenopea, scelta per la naturale, innata bellezza mista a quel fascino di mistero ed eternità che la caratterizza.

Proprio in questi mesi, il capoluogo campano è affollato di tecnici, telecamere e attori che stanno quasi in contemporanea registrando diverse fiction e film, alcune delle quali ambientate negli anni ’60-’70, un’età storica in cui la bella Napoli riesce ad esprimere tutta la sua immensa portata di bellezza.

Insomma, ogni parte della città è stata “rubata” per diventare un set. Attualmente Piazza dei Martiri è “occupata” dalle telecamere di “L’Amica Geniale”, dove Lenù e Lila continueranno a raccontare il loro percorso di crescita personale, amorosa e lavorativa. Invece nella parte “marittima” della città, tra Castel dell’Ovo e Borgo Marinari, si sta registrano “Il commissario Ricciardi” interpretato dal grandissimo Lino Guanciale. Ancora, il borgo Antignano al Vomero è il primo set scelto per “Querido Fidel”, che racconta la vita di un Fidel Catro napoletano che porterà un po’ di quella che era la Cuba rivoluzionaria, principi e valori, nella città di Napoli. Le riprese continueranno poi anche a Posillipo a Poggioreale e al Petraio.

Napoli è anche set del primo film di Morelli “Sette ore per farti innamorare” con un cast d’eccezione e del docufilm sui ragazzi del carcere di Nisida “Mare Fuori”.

Potrebbe anche interessarti