Video. Mark J Evo: unendo Napoletano e musica latina fa ballare tutti con “Guagliona”

Mark J EvoNapoli la musica è da sempre un ingrediente fondamentale, invade ogni vicolo della città. Indubbiamente la musica napoletana qui ha la sua storia ed è padrona indiscussa della scena. Ma c’è un ritmo nell’aria che sta sempre prendendo più piede ed è quello della musica latina. Incontro Mark J Evo, all’anagrafe Marco Luongo, 20 anni, brillante studente di “Musica Elettronica” al Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli, che ci racconta la sua passione per le melodie ispaniche e del suo ultimo pezzo “Guagliona”, accompagnato da un videoclip girato tra i mercati e i vicoli di Napoli. 

Mark J EvoMark da dove deriva il tuo nome d’arte?
Da Mark che è il mio Nome, J sta per Junior per la mia giovane età e per la costante voglia di imparare e Evo per Evoluzione della mia carriera. Il mio nome deriva dal mio desiderio di far sempre musica “nuova”, con un sound innovativo e proiettato verso il futuro.

Se penso alla musica latina mi vengono in mente Alvaro Soleil, Maluma, Daddy Yankee. Quanto è adatto questo genere musicale in una città come Napoli?
Da sempre affermo che la cultura napoletana e latina combaciano perfettamente per le origini storiche che hanno entrambe. Inoltre penso che i Napoletani siano un popolo caldo, affettuoso e pieno di allegria. Questi artisti internazionali, con le loro canzoni dal sound latino, accrescono la voglia di vivere al meglio la vita di tutti giorni. Speriamo possa esserci presto anche io tra questi.

Come nascono le tue canzoni, a cosa ti ispiri?
Il tutto nasce per caso, principalmente dal ritmo, ad esempio un battito di mani. Il passo successivo è la melodia. Immagino un flow (Flow: ritmo) che può andare a sposarsi con il testo. I miei tempi di elaborazione del testo e della melodia possono variare a seconda di quello che voglio rappresentare nel mio brano.

Mark J EvoCosa pensano i tuoi della tua passione e del tuo lavoro?
Io devo tutto alla mia famiglia. Mi sostengono tutti i giorni e mi aiutano nel continuare a perfezionare la mia passione. Mi danno forza e mi ripetono di credere in me. Con l’impegno e la voglia di fare seriamente nulla è precluso.

Il tuo esordio ha riscosso moltissimo successo. I tuoi singoli “My Paradise”, “Sueña Conmigo” e “Bailar como una vela” hanno ottenuto moltissime visualizzazioni. Cosa ci dici in merito?
Devo dire che è stato fantastico. Non avrei immaginato un inizio così energetico. Devo tutto ai miei fans che seguono ogni giorno il mio canale YouTube. Posso dire che la mia carriera è iniziata con il piede giusto.

La tradizione musicale napoletana è conosciuta in tutto il mondo. Cosa ne pensi del fatto di mettere un po’ di quella tradizione nei brani di nuovi generi musicali?
Non è mai troppo tardi per inventare nuovi style e nuovi flow per le canzoni italiane. Potrebbe essere un’ottima idea e mi stuzzica parecchio.

Mark J Evo“Guagliona” è il tuo ultimo brano, un riadattamento in napoletano di “Ella Quiere Beber” grande successo del trapper Anuel AA feat. Romeo Santos, che vuole essere un ponte tra Napoli e Sudamerica contro la violenza sulle donne, ce ne parli?
Guagliona nasce da un’idea mia nel creare un riadattamento di testo in napoletano che racchiudesse sia il sound latino della canzone originale sia una tematica sociale importantissima come quella della violenza sulle donne. Il mio messaggio è di usare sempre la testa, di ragionare e che la violenza non è mai una strada buona e va abolita, sempre. Il testo lo ha scritto il mio produttore Nando Misuraca della Suono Libero Music ed anche io, per la prima volta, mi sono cimentato con la lingua napoletana. Il videoclip, con regia di Gaetano Massa, è stata una bellissima esperienza. Abbiamo girato in posti bellissimi, ma un pò nascosti di Napoli e siamo molto felici per la riuscita del tutto.

Un consiglio ai tuoi coetanei che vogliono intraprendere la tua stessa carriera?
Ragazzi come ho intrapreso io la carriera, ancora in EVOluzione, vi dico che l’impegno e la costanza è la prima cosa per lavorare seriamente. Credete nei vostri sogni e dimostrate di valere perché, ne sono certo, chi davvero ha dei numeri prima o poi lo dimostrerà. Non abbiate fretta perché, come dicevano gli antichi, chi va piano va sano e va lontano.

Progetti futuri?
In programma ci sarà un nuovo inedito con la mia etichetta discografica Suono Libero Music, ancora in lavorazione. Voglio suonare in giro e farmi conoscere sempre di più dal pubblico. L’importante è non fermarsi mai. Posso dire, restate sintonizzati che le sorprese non sono ancora finite.

La domanda che non ti ho fatto e che avresti voluto che ti facessi? Ovviamente vogliamo anche la risposta.
La domanda posta da me è: avresti voluto fare feat (Feat: collaborazione musicale) ad esempio con grandi artisti?
Si, mi sarebbe piaciuto tantissimo e credo che Clementino sarebbe l’artista ideale. Incrociamo le dita.

Ringraziamo Mark J Evo per averci aperto le porte del suo mondo. Di seguito il video di “Guagliona” girato tra i vicoli di Napoli.

Canale YouTube

 

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più