Video. Antonia ha 73 anni e aiuta i turisti: li avvisa anche se ci sono borseggiatori

La signora Antonia è un esempio vivente di cittadina modello. Ogni giorno la signora di 73 anni si reca alla Circumvesuviana, specificamente al binario 3, per mettere le sue conoscenze al servizio dei turisti che spesso arrivano a Napoli “spaesati” a causa di una penuria di servizi e “aiuti”.

Per questo motivo la signora Antonia, che è originaria di Milano ma da 40 anni vive a Napoli, in maniera del tutto volontaria e spinta solo dal bene verso questa terra, ogni giorno si reca con il suo carrellino pieno di cartellini presso la stazione centrale di Napoli a Piazza Garibaldi, con la voglia e lo spirito di essere la “luce” di questa città e aiutare i turisti a muoversi e ad amare questa terra meravigliosa.

I suoi “cartellini” sono inoltre scritti anche in altre lingue, così da essere compresi da tutti i turisti. Tra le indicazioni che fornisce, non ci sono solo informazioni riguardo treni, ritardi e orari degli stessi, spesso sconosciuti a causa di tabelloni rotti, ma avverte il turista della presenza di un borseggiatore non solo con il suo cartellino ma anche indicandolo, così che tutti possano guardarlo e tenersi alla larga. Infatti la signora Antonia anche in passato ha denunciato questi piccoli delinquenti alle Forze dell’Ordine, confermando di essere una perfetta cittadina.

Complimenti alla signora Antonia, esempio per tutti.

Potrebbe anche interessarti