Novità ANM: da settembre agenti di polizia sugli autobus

AutobusNapoli– Grande novità a partire da settembre per tutti i lavoratori ANM. Sui bus infatti oltre al conducente ed al controllore ci saranno agenti della polizia locale per avere maggiore controllo sui mezzi di trasporto.

Non sono state poche infatti le aggressioni a conducenti e controllori. Due donne sono state malmenate perché esercitavano il loro lavoro di controllare la regolarità dei biglietti. Un conducente è stato preso a calci e pugni perché aveva avuto un piccolo diverbio con un passeggero.

Si stava prendendo una brutta piega. Non sembra esserci più rispetto per le autorità e per le istituzioni. Per questo motivo il comandante della polizia municipale di Napoli, Ciro Esposito ha voluto tutelare tutti i cittadini che viaggiano in mezzi pubblici.

Queste le sue parole durante l’intervista su Radio CrC: “Il tutto avverrà in collaborazione con l’Anm, la quale pagherà e organizzerà i servizi di controllo. Già da qualche anno esiste ed è attiva la possibilità di poter impiegare i nostri agenti, su base volontaria e dopo l’orario di lavoro“.

“In servizi di controllo nel 2015 sperimentammo il servizio e ci fu un consistente aumento della vendita dei biglietti e una sensibile diminuzione delle criticità, come le aggressioni. Gli agenti saranno dotati di walkie talkie con i quali potranno chiedere assistenza alla centrale in presenza di particolari criticità“.

Insomma da settembre partirà questa nuova iniziativa volta alla tutela ed alla sicurezza del cittadino e dei lavoratori. Sperando che il problema riscontrato nelle ultime settimane possa essere risolto.

Potrebbe anche interessarti