Mondragone, bimba investita: potrebbe rimanere a lungo in stato vegetativo

MondragoneNessuna novità sulle condizioni di salute della bambina di otto anni, di origine ucraina, investita da un pirata della strada a Mondragone mentre era in vacanza con i suoi genitori. All’ospedale Santobono era stata ricoverata in condizioni gravissime. Ha riportato diversi traumi cerebrali e danni al bacino.

La situazione al momento è stabile: non ci sono segnali di recupero cerebrale, potrebbe avere delle complicazioni oppure rimanere in stato vegetativo anche per molto tempo. La piccola è stata travolta da un’automobile guidata da un 47enne che si è poi dileguato per le strade della cittadina. In seguito l’uomo si è costituito ed è risultato positivo alla cocaina.

La bambina, come hanno informato i medici, aveva riportato un grave trauma cranio-encefalico con lesioni cerebrali multiple, diverse emorragie in diverse aree dell’encefalo e gravi lesioni al bacino. Inizialmente ricoverata nella clinica Pineta Grande di Castel Volturno, era stata trasferita subito dopo al Santobono.

Al momento possiamo sperare e pregare che la piccola possa riprendersi.

Potrebbe anche interessarti