Michele comincerà la terapia, la fidanzata: “Ci riprenderemo la felicità di prima”

coppia investita CastellammareCi commuove ancora la vicenda di Michele, il ragazzo vittima di un grave incidente a Vico Equense che si è da poco risvegliato dal coma. Dal suo risveglio in poi, la promessa sposa Pina Di Nola continua a postare messaggi di incoraggiamento e di speranza sui social, e informa tutti gli interessati sulle condizioni del suo Michele, che a breve potrà cominciare la terapia per il risveglio cerebrale.

Ci siete stati vicini ed ora è giusto che sappiate… Michele non è più in coma, si è risvegliato!“. Comincia così una storia pubblicata sul profilo Instagram di Pina. Sono tantissime le persone che in questi giorni hanno mostrato interesse per la vicenda di Michele, e hanno sentito profondamente l’angoscia di Pina.

Anche se alterna momenti in cui è più vigile ad altri in cui lo è meno“, specifica ancora la fidanzata. “Domani sarà trasferito in un centro a Crotone dove inizierà la terapia per il risveglio cerebrale. Continuiamo a pregare affinché torni quello di prima. Grazie a tutti per il supporto“.

Un messaggio di speranza, questo, che fa bene non solo a Pina Di Nola, ma indubbiamente a tutto il pubblico social. Una vicenda che poteva facilmente tramutarsi in tragedia si è rivelata una storia a lieto fine, o meglio, una storia che prosegue nel migliore dei modi possibili, anche se la sua “fine” non si vede ancora.

Il percorso che dovrà affrontare Michele potrà essere duro, ma Pina gli starà accanto come ha sempre fatto, in particolare in questi ultimi giorni. Anche sul suo profilo Facebook, la ragazza non ha mai smesso di pubblicare foto con il fidanzato, ricordi della loro relazione e dichiarazioni d’amore per lui

Ci riprenderemo la felicità di prima, te lo prometto! Ti amo vita“. Questa una delle ultime frasi pubblicate da Pina. Auguriamo ai due promessi sposti che possano davvero ritrovare la felicità di prima al più presto.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più