Maltempo, allagamenti e guasti in circumvesuviana: linee interrotte e bus sostitutivi

circumvesuviana piazza garibaldiIl maltempo di stanotte sta causando disagi a tutto tondo per i pendolari partenopei. Dopo la linea 2 della metropolitana di Napoli, anche alcune linee della circumvesuviana sono state interrotte. Un primo ostacolo tecnico sulla tratta Napoli-Baiano è stato rimosso e la circolazione è ripresa normalmente, mentre la tratta Cercola-Sant’Anastasia risulta ancora sospesa.

Il nubifragio di stanotte, com’è naturale, ha provocato l’allagamento della stazione San Giorgio Cavalli di Bronzo, fermata della linea Napoli-Poggiomarino. Anche la stazione di Vesuvio de Meis, sulla Napoli-Ottaviano-Sarno, è interdetta al servizio viaggiatori a causa dei danni del maltempo. Nella Stazione di Scafati, rimasta chiusa durante la prima mattinata, la circolazione è ripresa da poco.

A subire danni è anche la linea Sarno-Ottaviano. La tratta Cercola-S. Anastasia è momentaneamente sospesa, per via di un guasto all’altezza di un passaggio a livello. I treni in partenza da Napoli, quindi, terminano la corsa a Cercola, mentre quelli in partenza da Sarno per Cercola terminano la corsa a S. Anastasia.

È stata da poco ripristinata, invece, la normale circolazione sulla linea Nola-Baiano. Nella prima mattinata di oggi, la caduta di un albero che aveva tranciato i fili elettrici aveva reso inagibile la tratta da Scisciano a Nola. Al momento non sappiamo quando le altre linee della circumvesuviana riprenderanno a funzionare correttamente.

Sulla tratta interrotta sono stati istituiti bus sostitutivi. Stando agli aggiornamenti dell’EAV, sulla tratta Cercola – Sant’Anastasia, il bus partirà da Sant’Anastasia per Cercola. per poi fare il giro inverso. La Pagina Facebook dell’EAV sta pubblicando continui aggiornamenti sui guasti e sui ripristini delle linee. Restiamo in attesa di ulteriori sviluppi e ci auguriamo che i restanti problemi vengano risolti al più presto.

 

Potrebbe anche interessarti