‘Trofeo del Giocatore’ al Circolo Nautico Posillipo: “Migliori risultati nella pallanuoto”

Sono stati i pallanuotisti del Posillipo, Luca Silvestri e Jacopo Parrella, entrambi classe 2002 a ricevere il trofeo dalle mani del vicepresidente Fin, Francesco Postiglione lo scorso 4 Ottobre nella sede romana del CONI.

Il Trofeo del Giocatore assegnato al sodalizio di Via Posillipo per la 21esima volta, torna a fare bella mostra di sé nei Saloni del sodalizio dopo 9 anni di assenza. Notevoli i risultati conseguiti dai pallanuotisti: quarto posto conquistato in serie A1 nella scorsa stagione, il club rossoverde ha aggiunto due scudetti giovanili con l’under 20 e l’under 15, riportando anche il quarto posto con l’under 17.

Per aver ottenuto i migliori risultati nella pallanuoto“: è questa la motivazione grazie alla quale il Circolo Nautico Posillipo ha ricevuto per l’anno 2019 l’ambito Trofeo del Giocatore

E’ un segnale importante per il settore della pallanuoto posillipina, che denota l’impronta di Roberto Brancaccio, Carlo Silipo e degli allenatori di categoria Francesco Falco, Elios Marsili, Gennaro Mattiello, impegnati in prima linea, all’insegna della comprovata qualità e dell’impegno profuso. Si è spezzata l’egemonia del Bogliasco, che, a differenza del Posillipo, dispone sia del settore maschile che femminile. Mi auguro che si prosegua in tale direzione“, spiega Postiglione.

Abbiamo costruito in due anni di lavoro la base importante per arrivare a questi risultati attraverso la crescita dei ragazzi, uno staff tecnico di livello e un quadro dirigenziale all’altezza“, rivendica soddisfatto l’allenatore Roberto Brancaccio. “Il Trofeo del Giocatore torna al Posillipo e questo ci rende orgogliosi: il premio è naturalmente frutto del lavoro svolto dagli atleti e dai tecnici che ha consentito di conseguire tale risultato, grazie anche al supporto di tutta la dirigenza – ha commentato il vicepresidente sportivo del Circolo Nautico Posillipo Antonio Ilario – Lo sport è il cuore del Posillipo, in tutte le discipline dove lavoriamo tutti sodo per fare sempre meglio e mantenere altissimi colori rossoverdi del nostro sodalizio”.

Potrebbe anche interessarti